7 CONSIGLI PER ORGANIZZARE AL MEGLIO LA TUA DISPENSA

E' risaputo ormai che seguire uno stila di vita sano che comprenda anche un'alimentazione equilibrata richiede un po' di pianificazione ed organizzazione, tuttavia con pochi semplici consigli vedrai che sarà tutto più semplice. 




7 semplici consigli per aiutarti ad organizzare la tua dispensa:

1. Fai pulizia

Passa in rassegna la tua dispensa e controlla la data di scadenza di ogni alimento. Butta via tutto quello che è scaduto e pulisci accuratamente tutti i ripiani rimuovendo il contenuto. 

Non solo noterai che ci sono delle cose che nemmeno ricordavi di avere ma anche che vengono riportate due diverse tipologie di diciture: da consumarsi entro e da consumarsi preferibilmente entro. Nel primo caso si tratta di alimenti che devono essere assolutamente consumati entro tale data, nel secondo caso ci si riferisce alla qualità ed integrità del prodotto stesso come colore, contenuto nutrizionale e/o consistenza quindi consumali il prima possibile.

2. Non dimenticarti le spezie

Mentre riordini la dispensa, raccogli in una scatola tutti i barattoli contenenti le erbe aromatiche e le spezie che hai, questo ti aiuterà ad averle sempre a portata di mano in un unico contenitore e a controllare la loro conservazione. Nella maggior parte di casi possono essere conservate fino ad un anno. Controlla anche la data di scadenza anche di quei contenitori che ancora non sono stati aperti

3. Controlla i barattoli aperti

Mentre pulisci la dispensa, controlla anche  marmellate, creme di frutta a guscio o anche la senape, anche se tenute in frigorifero possono verificarsi episodi di muffa. La muffa potrebbe essere solo superficiale ma i suoi "filamenti" potrebbero aver contaminato anche il resto del prodotto quindi buttalo via.

4. Controlla la temperatura

La frutta a guscio così come i semi oleosi per essere conservati bene e per mantenere inalterata fragranza e sapore, vanno conservarti nel modo giusto.

Io li ripongo in vasetti di vetro trasparente cosi è più facile utilizzarli in cucina e li ripongo nella credenza in un luogo fresco e al riparo dalla luce. Sono delle ottime fonti di grassi sani ed è proprio a causa del loro contenuto di grassi che risentono del calore, dell'ossigeno e della luce. 

Tienili sempre a portata di mano perché sono dei validi alleati per arricchire i tuoi piatti dolci come pancake o smoothie ma anche per dare una nota di croccantezza ad insalate utilizzandoli al posto del pangrattato per impanare!

5. Etichetta

Per avere dei cibi sempre freschi, riponili in dei contenitori ermetici. Nello specifico, se compri dei cereali o farina sarebbe una buona abitudine quella di travasarli in dei contenitori (anche per una questione di igiene) dove puoi segnare la data in cui li hai aperti, in questo modo avrai sempre sotto controllo la dispensa!

6. Rimetti in ordine

Una volta che hai ripulito tutto non ti resta che mettere in ordine, il mio consiglio è quello di mettere davanti gli alimenti con scadenza più vicina in modo da ricordarti di utilizzarli prima e non andrai a sprecare cibo. 

7. Organizzati

Mantieni la dispensa pulita e in ordine raggruppando gli alimenti per categoria, questo ti farà risparmiare del denaro, perché ci saranno meno probabilità che comprerai la stessa cosa due volte

Spero che questi consigli siano stati utili.

Qual'è l'ingrediente che non manca mai nella tua dispensa? Continua a seguirmi perché nel prossimo post ti svelerò i miei 😉

gutchef Ilaria



Commenti

Post popolari in questo blog

IL PESCE E' SICURO?

Bevanda vegetale?

La spesa con la gutchef, consigli per gli acquisti