CARTA ALLUMINIO FA MALE?

 LA CARTA ALLUMINIO O STAGNOLA FA MALE?

Buongiorno a tutti  🌞oggi stavo prendendo un caffè 🍵al bar e due signore disquisivano sulle carte per cuocere e conservare gli alimenti e così ho preso spunto per un altro articolo del mio blog, certa che desterà l'interesse di molti di voi. 
Quindi oggi parleremo di alluminio ma continuate a seguirmi perchè ci saranno vari articoli sul tema.




Cos'è l'alluminio?

Si tratta di un metallo leggero, contenuto anche in prodotti di consumo come alcuni deodoranti, dentifrici, prodotti di make up e farmaci ma si può trovare anche nelle pentole, nelle padelle e in tantissimi altri utensili da cucina e la ragione per cui è largamente utilizzato soprattutto in cucina è che questo metallo consente una regolazione efficace nella temperatura e grazie all'elevata conducibilità termica..
L'alluminio interferisce con diversi processi biologici  che può indurre effetti tossici in diversi organi e sistemi, soprattutto in caso di accumulo nell'organismo. Tuttavia il corpo umano riesce a espellere piccole quantità di alluminio in modo efficiente, quindi l’esposizione minima non è un problema.




La carta alluminio per conservare e cuocere il cibo potrebbe quindi essere dannosa per la nostra salute ma il rilascio di particelle di alluminio a contatto con gli alimenti dipende da diversi fattori, come la modalità d’uso, la composizione dell’alimento nonchè temperatura e  tempo di conservazione.

Come ridurre al minimo i rischi?

Basterà seguire queste facili linee guida:

– si può conservare il cibo in vaschette o nei fogli in qualunque condizione di temperatura per meno di 24 ore


– quando il cibo viene tenuto in frigorifero a una temperatura di circa 5°C , la conservazione può durare anche di 10 giorni, indipendentemente dalla tipo di alimento perché il freddo  limita la migrazione del metallo

-leggere l'etichetta: verificare che i contenitori, le vaschette e i recipienti in alluminio acquistati siano idonei al contatto con gli alimenti e seguire le istruzioni per l'uso che per legge devono essere riportati sulla confezione

-non riutilizzare i contenitori monouso

-non graffiare pentole, padelle e altri contenitori durante il loro utilizzo e non pulirli con prodotti abrasivi

– non usare l’alluminio a contatto con alimenti fortemente acidi o salati (per esempio limone, pomodoro, salumi…)

Io se posso preferisco evitarlo e normalmente utilizzo contenitori in vetro che sono adatti sia alla conservazione a basse temperature che alla cottura in forno e voi?

Ci vediamo al prossimo articolo!

Buona giornata dalla gutchef






Commenti

Post popolari in questo blog

Chi è la Gut chef?

IL PESCE E' SICURO?

La spesa con la gutchef, consigli per gli acquisti