Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2020

CARTA ALLUMINIO FA MALE?

Immagine
 LA CARTA ALLUMINIO O STAGNOLA FA MALE? Buongiorno a tutti  🌞oggi stavo prendendo un caffè 🍵al bar e due signore disquisivano sulle carte per cuocere e conservare gli alimenti e così ho preso spunto per un altro articolo del mio blog, certa che desterà l'interesse di molti di voi.  Quindi oggi parleremo di alluminio ma continuate a seguirmi perchè ci saranno vari articoli sul tema. Cos'è l'alluminio? Si tratta di un metallo leggero, contenuto anche in prodotti di consumo come alcuni deodoranti,  dentifrici, prodotti di make up e farmaci ma  si può trovare anche nelle pentole, nelle padelle e in tantissimi altri utensili da cucina e la ragione per cui è largamente utilizzato soprattutto in cucina è che questo metallo consente una regolazione efficace nella temperatura e grazie all'elevata conducibilità termica.. L'alluminio interferisce con diversi processi biologici  che può indurre effetti tossici in diversi organi e sistemi, soprattutto in caso di accumulo nell&

IDEE PER CENA?

Immagine
Buonasera a tutti e ben ritrovati da GutBistrot, qui è la vostra Gutchef in cucina, pronta per farvi assaggiare la mia cena 🍴 di questa sera. Ho aperto il frigo ed ho trovato: delle zucchine a km0 che avevo scongelato, acquistate da un contadino qui in zona, della zucca e del macinato di pollo...il risultato è stato questo piatto davvero semplicissimo da realizzare ma buono da vedere e da mangiare! 😋 Ho deciso di condividerlo con voi perchè è praticamente adatto a tutti, chi segue la paleo, chi è alla prima fase del reset intestinale e anche alle amiche con allergia al nichel! Un piatto bilanciato e adatto per una cena autunnale.... Vediamo insieme la preparazione: Iniziate riscaldando il forno a 190°C e infornate la zucca intera con la buccia (io faccio sempre così per velocità e per evitare di tagliare la scorza spesso molto dura), se invece avete solo un pezzetto di zucca già privo della buccia vi consiglio di avvolgerlo a caramella in un foglio di carta forno (no alluminio, ve ne

VERDURE DI STAGIONE: LE CRUCIFERE

Immagine
  VERDURE DI STAGIONE: LE CRUCIFERE Buongiorno a tutti e ben ritrovati alla rubrica la spesa con la GUTChef! Come promesso la settimana scorsa dopo aver parlato di stagionalità, ho pubblicato un video sul mio canale youtube ripostato anche sulla pagina GutBistrot di Facebook e Instagram, dei miei gnocchetti di stagione con le castagne! 🌰 Avete provato a replicarli?  Oggi invece parliamo di crucifere (sempre in tema di stagionalità 🍁🍂) MA COSA SONO?!? Sono una famiglia di verdure e ortaggi che prendono il nome dalla disposizione dei loro fiori a quattro petali a mo’ di croce parliamo quindi di cavolfiore, ravanello, cavolo, broccoli, cavoletti di Bruxelles, verza, cime di rapa e anche la rucola! Sono considerati gli alimenti della salute, soprattutto durante il periodo invernale, consigliate per rafforzare le difese immunitarie ma principalmente per  l’ effetto protettivo nei confronti delle due malattie degenerative più diffuse  nei paesi occidentali quali  cancro e patologie cardi

SCEGLIERE IN BASE ALLA STAGIONE

Immagine
SCEGLIERE IN BASE ALLA STAGIONE Buongiorno a tutti! La rubrica la spesa con la GUTchef è tornata... Oggi voglio parlarvi dell'importanza della stagionalità, PERCHE'?  Perchè significa consumare prodotti che contengono la massima espressione qualitativa di nutrienti in quanto raccolti nel loro naturale periodo di maturazione nonchè privilegiare anche il gusto e l’intensità dei sapori che la natura ci offre... quindi alimenti finiti cresciuti in ambiente naturale, con un minor ricorso all’utilizzo di antimicrobici e pesticidi, che al contrario sono necessari per la produzione di prodotti fuori stagione che debbano crescere e maturare in condizioni climatiche avverse. Rispettare la stagione quindi si riflette anche nel rispetto dell'ambiente con prodotti di qualità superiore e perchè no, ad un costo inferiore! Infatti l'Eufic   (Consiglio europeo di informazione sull’alimentazione) in un recente articolo oltre ad aver individuato che verdure (nel caso specifico si faceva r